17191885_1309244525824414_4782259287726246606_o

LA DISCIPLINA

Il Parkour è una disciplina, dai francesi detta “art du deplacmènt” o ADD che prende origini in Francia a fine anni ‘80. Si ispira in parte al “Metodo Naturale” di Hébert, un metodo di allenamento codificato a fine ‘800 trovando i movimenti utili in natura ad un movimento sano e studiato giocando con funzionalità ed istinto, il Parkour, ha reinventato tutto questo è lo ha applicato all’ambiente urbano.

In Italia si diffonde nei primi anni 2000 come un fenomeno underground e vede sin da subito molti ragazzi allenarsi nelle città maggiori, diffonderlo pressoché in tutto il paese. Il Parkour si pratica nell’ambiente urbano, sfruttando ed adattandosi all’ambiente circostante reinterpretando luoghi e oggetti comuni della città come panchine e muri. L’allenamento in sé è sia fisico che mentale e punta a raggiungere l’efficienza e la semplicità nel superamento degli ostacoli presenti nelle nostre città. Il praticante scoprirà presto di dover affrontare diverse sfide, sia nel corpo, là dove dovrà imparare una tecnica nuova, che mentalmente, imparando a gestire le proprie emozioni durante la pratica affrontando le proprie paure. Con l’allenamento si impara a ragionare, pensare e calcolare ogni evenienza prima di superare un percorso ma nello stesso tempo si cerca la serenità mentale e la tranquillità interiore che conduce al successo. Traendo diversi benefici come l’autostima, il coraggio e la capacità di affrontare i momenti di crisi. La pratica del Parkour non è solo superare i propri limiti, individuarli, raggiungerli e portarli sempre più in là, ma anche rispettare i propri limiti attuali e imparare a lavorare senza anticipare le tappe. E’ una rincorsa continua dei propri limiti e l’unica sfida è soltanto con se stessi nel tentativo di essere sempre migliori di noi stessi di ieri. Un traguardo importante è il riconoscimento ufficiale nel 2016 della disciplina nel Regno Unito.  Il Parkour ha inoltre svariati usi terapeutici, didattici e ricreativi, sono infatti molte le iniziative che coinvolgono sia i più piccoli che gli anziani e disabili e si dimostra uno strumento valido per diversi scopi.

LINK UTILI:
Facebook Asd South Clan
Web Site
Youtube

 

ISTRUTTORE

Matteo Fortini

Clicca il seguente link per vedere e confrontare gli orari: 

>ORARIO<